Final SIX, la SIS trionfa nella finalina per il 5° posto


Pubblicato il 13 maggio 2017

PremiazioneLa SIS Roma vince con autorità la finalina per il quinto posto contro l’N.C. Milano.

16-10 il punteggio per le ragazze di Formiconi – assente anche oggi non per squalifica ma per problemi fisici – che legittima una vittoria voluta sin dai primi possessi della gara, nonostante il doppio vantaggio di Milano proprio in apertura.

Il trio Tankeeva-Gual-Picozzi, viste a corrente alternata nella partita giocata ieri, sono le vere e proprie trascinatrici della squadra coadiuvate, nell’arco di tutto il match, da Sinigaglia.

Rispetto alla sconfitta subita contro Bogliasco, si è visto un atteggiamento positivo da parte di tutte le ragazze in vasca che hanno saputo esprimere un gioco molto efficace ed hanno messo in pratica alla perfezione ciò che l’allenatore ha chiesto loro prima della gara. Tante le superiorità numeriche sfruttate a dovere (8/10 a fine gare), con Gual a punire le avversarie dalla distanza.
Nel complesso una chiusura di stagione meritata che premia, come già detto in altre occasioni, gli sforzi della società e delle protagoniste in campo.

N.C. MILANO-SIS ROMA 10-16 (2-3, 1-3, 5-4, 2-6)
N.C. Milano: Gorlero, Zerbone 1, Crudele 1, Scialla 4, Pustynnikova, Incarnato, Ardovino, Comba, Cordaro, Zizzo, Magni 1, Di Lernia, Rosanna. All. Diblasio
SIS Roma: Riccardi, Gual 4, V. Mirarchi 2, Marani, Giovannangeli, Tankeeva 4, Picozzi 3, Sinigaglia 3, Fabbri, Mandelli, Giachi, Rovetta, Brandimarte. All. Rodriguez
Arbitri: D’Antoni e Castagnola

Note: Gual (R) ha fallito un rigore nel secondo tempo (parato da Gorlero). Marani (R) uscita per limite di falli nel terzo tempo. Rosanna (M) in porta dal terzo tempo. Superiorità numeriche: Roma 8/10 + 1 rigore, Milano 3/10 + 1