L’Under 17 sfiora lo Scudetto: grandi ragazze!


Pubblicato il 09 luglio 2012

frosinoneLa SIS Roma esce sconfitta dalla finale per il titolo di Campione d’Italia Allieve Under 17 contro la fortissima GMG Pro Recco, ma la soddisfazione prevale di gran lunga sull’amarezza. Prima di tutto per aver riportato Roma ad una finale Scudetto femminile dopo molti anni, poi per il gioco espresso nella gara contro le favorite liguri: tramortite dall’avvio tambureggiante delle più esperte avversarie, le giallorosse hanno saputo riprendere la rotta e, pur non riuscendo a rimettere in discussione il risultato 12 a 8 finale per le bianco blu), hanno comunque dimostrato di non essere arrivate a questo livello per caso. Ulteriore conferma del bel torneo disputato dalle romane è stata il conferimento a Giada Sinigaglia del meritato premio di miglior giocatrice della manifestazione: le qualità di Giada sono state esaltate dalla squadra e, nel contempo, hanno condotto quest’ultima alla finale, in un “tutti per uno ed uno per tutti” che racchiude lo spirito di queste ragazze. Altro motivo di soddisfazione è stato l’aver impegnato tutte le forze della società perché l’organizzazione del torneo – affidata dalla Federazione alla stessa SIS – riuscisse al meglio: obiettivo che può dirsi raggiunto per i commenti espressi da addetti ai lavori ed appassionati, che hanno apprezzato anche alcune innovazioni introdotte per rendere sempre più fruibile lo svolgimento delle gare. Non c’è tempo per godersi questo momento, però: incombono le semifinali dei campionati Juniores e Ragazze e tutto lo staff è pronto per ripartire verso nuovi entusiasmanti traguardi.