SIS ROMA ED AUSTRALIAN CATHOLIC UNIVERSITY, INSIEME PER SPORT E CULTURA


Pubblicato il 24 novembre 2017

La SIS Roma è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo di partnership con la prestigiosa Australian Catholic University. ACU, con sette sedi sul territorio Australiano ed una a Roma nel quartiere di Trastevere, è uno degli atenei più famosi e rinomati dell’emisfero sud del globo ed ha sviluppato, grazie alla lungimiranza dei suoi dirigenti sportivi Paul McJannett e Ceran Nilsen, un programma chiamato “EAPP” (Elite Athlete and Performer Program) utile a sviluppare contemporaneamente le capacità atletiche e di studio dei ragazzi/e selezionati all’interno del programma stesso.

La SIS ospiterà, per quindici giorni nel mese di gennaio 2018, due pallanuotiste australiane facenti parte del programma che, oltre ad allenarsi con la nostra serie A1, studieranno e svolgeranno dei lavori all’interno della comunità di Sant’Egidio dando un valido supporto alle attività socialmente utili dell’università.

Questo è il primo di una lunga serie di step che vedranno la collaborazione intensificarsi sempre di più nel tempo. La SIS, in prospettiva, acquisirà una dimensione importante anche a livello internazionale. ACU metterà in mostra le atlete più talentuose che cercano una collocazione in Italia o in Europa, e permetterà loro di studiare all’estero con profitto.

Il direttore sportivo della SIS Roma, Giacomo Esposito, commenta così questo accordo:

Per la nostra società è un motivo di orgoglio aver stretto una partnership solida con uno degli atenei più importanti dell’Australia. L’interscambio sportivo e culturale con le atlete del programma “EAPP” è un’esperienza che si rivelerà molto utile anche per le nostre ragazze, che potranno condividere esperienze diverse e momenti unici nel corso del tempo. Desidero ringraziare gli amici Enrico Alonzi e Cesare Piccinini che hanno lavorato alacremente affinché tutto si concludesse nella miglior maniera.”