SIS ROMA 10 E LODE! BATTUTA MILANO 10-6


Pubblicato il 02 marzo 2019

Una vittoria sofferta, combattuta sia fisicamente che psicologicamente, una SIS Roma che affonda Milano per 10-6 grazie ad una prova di orgoglio del suo capitano e vice, Domitilla Picozzi e Loredana Sparano, grazie ad un poker di reti di Silvia Motta, una tripletta di Shae Fournier ed il gol di Giada Sinigaglia. Il match inizia in modo molto contratto, la squadra accusa fisicamente il contrasto delle ragazze di Milano che, nonostante il loro modo così aggressivo di giocare, non riescono a limitare le nostre ragazze e la SIS si porta avanti 1-3 grazie alle reti di Picozzi, Fournier e Sinigaglia.

La SIS Roma appare spenta e confusa, una Sparano paratutto salva le ragazze ed anche il secondo tempo mostra alcune difficoltà di squadra, ma la grinta ed il carattere di tutte riportano la SIS in carreggiata, si accende il turbo e per Milano non c’è più nulla da fare. Shae Fournier segna una rete in superiorità molto importante e lì inizia lo show di Silvia Motta che mette in fila quattro reti che chiudono il match sul 10-5 prima dell’ultima rete di Milano.

La SIS Roma si porta a 35 punti, uno sopra Rapallo ed al primo posto in attesa del big match tra Ekipe Orizzonte e Padova. In caso di pareggio o vittoria del Padova, le romane resteranno al primo posto in solitario.

Oggi è stata una partita dura, abbiamo iniziato in modo completamente sbagliato, eravamo spente e confuse” dichiara Silvia Motta a fine partita: “Grazie a Loredana (Sparano) e grazie al nostro capitano che ci ha ridato la grinta giusta abbiamo resistito, ci siamo riprese e messo il turbo. Sono contenta delle mie quattro reti ma era importante vincere, ho segnato perchè me lo hanno permesso le mie compagne con il nostro gioco“.

Si congratula con la squadra di Milano il tecnico Marco Capanna: “Ha fatto una partita molto fisica, aggressiva, noi invece siamo stati superficiali e molli, non mi è piaciuto per nulla il nostro approccio. A sprazzi abbiamo fatto bene, ci siamo ripresi e ci sono delle attenuanti perchè abbiamo deciso di partire in giornata, in settimana non si è allenata Ekaterina Tankeeva per una piccola operazione, oggi la Chiappini ha giocato un solo minuto per non rischiare il suo problema all’inguine, ma non cerchiamo giustificazioni, c’è da lavorare molto in vista della partita di sabato contro Verona“.

Kally N.C. Milano-Sis Roma 6-10

(1-3, 2-2, 2-2, 1-3)
Kally N.C. Milano: Imperatrice, Apilongo 3, Crudele, Gitto 2, Repetto, Fisco, Kuzina, Amoretti 1, Gragnolati, Vukovic, Murer, Repetto, Tamborrino. All. Binchi.
Sis Roma: Sparano, Tabani, Galardi, Tori, Motta 4, Tankeeva, Picozzi 2, Sinigaglia 1, Nardini, Di Claudio, Chiappini, Fournier 3, Brandimarte. All. Capanna.
Arbitri: Fusco e Taccini.
Superiorità numeriche: N.C. Milano 3/12, Sis Roma 6/8.
Note: uscite per limite di falli Nardini (R) e Di Claudio (R) nel quarto periodo.