Capanna e Lifebrain SIS Roma: squadra che vince non si cambia (e rinnova!)


Pubblicato il 08 luglio 2020

Era il 26 agosto 2018 quando Marco Capanna firmava il contratto triennale che lo avrebbe legato alla SIS Roma, oggi Lifebrain SIS Roma, fino al 31 agosto 2021.

Capanna-e-Giustolisi - AGOSTO 2018

Tuttavia Flavio Giustolisi ha voluto dimostrare tutto il suo affetto ed il suo impegno nei confronti della pallanuoto femminile, che da sempre lo contraddistingue per passione e precisione nel lavoro, rinnovando con un anno di anticipo il contratto al Coach Marco Capanna: “Lavorare con Marco è un piacere e, aldilà dei risultati raggiunti, l’atmosfera che è riuscito a creare è veramente piacevole! La mia società non è mai stata così bella da dirigere e, ogni tanto, anche semplice. È una persona che ha gran voglia di lavorare come me e basta poco per capirsi ed intendersi. Il nostro progetto va avanti ed è ambizioso più che mai ma sempre nel rispetto di quello che è il momento attuale. È un atto ‘scontato’ ed una pura formalità perché non ci sono mai stati dubbi in merito al prolungamento del contratto e della collaborazione. La mia società, dal punto di vista della pallanuoto femminile, non è mai stata così ben gestita!”.

Una vera sorpresa ed un gesto molto gradito da Marco Capanna che oggi ha firmato il prolungamento del contratto fino al 31 agosto 2023. Le sue parole sono colme di gratitudine e di voglia di lavorare: “La mia volontà era quella sicuramente di rimanere qui a Roma a lungo, senza tempo. Ho una sensazione di benessere con tutte le componenti della società ed in primis con il Presidente con il quale ho uno splendido rapporto. Abbiamo lavorato con feeling dal primo minuto con tutti come se dovessimo costruire e stare insieme per i prossimi 10 anni per essere i più forti ed i più giusti di tutti per tanto tempo dalla Serie A1 alle giovani! Dal punto di vista formale e burocratico non me lo aspettavo perché è un momento delicato ed abbiamo altre priorità. Invece c’è stato questo bellissimo atto da parte di Flavio Giustolisi che ringrazio per la fiducia e per la possibilità di che mi da per rimanere in questo ambiente sportivo che è molto di più che un lavoro! La società è seria e mi sento molto bene tanto che le mie giornate sono dedicate per far sì che la Lifebrain SIS Roma cresca al meglio. Per tutti questi motivi mi sento molto fortunato ed onorato. La parola chiave è sicuramente affinità da parte di tutte le componenti della società. Sono molto felice e lavoreremo sempre più forte!”

Il rinnovo anticipato del contratto al Coach Marco Capanna è un altro dei tanti segnali positivi che la Lifebrain SIS Roma, sotto la guida del Presidente Flavio Giustolisi, intende dare al mondo dello sport e della pallanuoto femminile: guardare avanti, con fiducia!