Eccellenze ASI 2018: premiato Flavio Giustolisi


Pubblicato il 16 dicembre 2018

48405569_2060135940742715_725000924925263872_nNell’ambito del Consiglio Nazionale dell’ASI Nazioanle sono stati consegnati i premi dell’Ente di Promozione Sportiva di cui facciamo orgogliosamente parte.

È stato premiato anche Flavio Giustolisi, presidente della SIS e responsabile nazionale del settore nuoto dell’Asi.

 

Di seguito le motivazioni del premio ed un estratto dell’intervista.

Premio Giulio Cassiano
Assegnato a quel responsabile di settore che si è particolarmente impegnato per la crescita della propria attività sportiva
​Vincitore è Flavio Giustolisi, Responsabile Settore Nuoto ASI
La motivazione del premio parla di “dirigenti dei settori del nostro Ente che hanno saputo dare un impulso alla diffusione nelle attività garantendo uno standard elevato di servizi alle società e ai suoi tesserati”. Così avviene per il settore Nuoto che rappresenta oggi, dopo una crescita importante negli ultimi anni, un fiore all’occhiello per l’Ente. Responsabile del settore è Flavio Giustolisi, la persona giusta al posto giusto visto che, per lui, il nuoto ha radici antiche: «È stato, sin da subito divertimento, passione e lavoro. Sin da subito, poiché entrambi i genitori avevano fatto del nuoto un lavoro. A 14 anni ero istruttore dei più piccoli e da ragazzo giocavo a Pallanuoto. Ho poi, iniziato, 22 anni fa, a gestire una piscina, la Amendola e, oggi, sono impegnato nella gestione anche’ di piscine ASI a Roma, Ostia e Verona».
Giustolisi ha portato all’interno di ASI anche lo sport di vertice. La SIS è oggi in Serie A1 di pallanuoto femminile: «La SIS è sulla scena della pallanuoto femminile da otto anni ma, con costanza, sacrificio e tanta passione, ci siamo imposti a livello nazionale come una delle migliori compagini presenti sulla scena, arrivando sempre a disputare le finali nazionali e vincendo anche uno scudetto con la squadra Under 17.
L’ASI vede in Serie A1 anche la CSS Verona, una società giovane e dinamica alla quale auguro un futuro radioso. La sua classe dirigenziale e le sue giocatrici formano una società importante nel panorama nazionale. Un altro fiore all’occhiello del nuoto ASI è la De Akker Team di Bologna che è una delle società di vertice a livello nazionale. Cosa dire di questa realtà… È ai massimi vertici e rappresenta un grande esempio per tutti».
LA MOTIVAZIONE: Passione e competenza hanno sempre accompagnato la sua attività come istruttore e manager nelle discipline natatorie. A lui anche il merito del pregevole sviluppo del settore nel territorio romano.