Giro d’Italia in Apnea: trionfa la ASD Veronapnea


Pubblicato il 09 dicembre 2019

9b02f3e7-7e9e-4260-8275-9f43a53e183e-1-650x488Presso lo splendido impianto natatorio del villaggio sportivo Getour Bella Italia di Lignano Sabbiadoro si sono svolte le prove di apnea dinamica e di apnea statica per l’assegnazione del titolo italiano.

Per il secondo anno, quella che nel 2018 è stata considerata la squadra rivelazione, la asd Veronapnea si è aggiudicata la coppa di questa importante manifestazione.

Numeri da capogiro con 225 persone iscritte da tutta Italia, la squadra di Veronapnea si è presentata con 26 atleti, capitanati dal coach e presidente dell’associazione Nicola Valenzin. Una squadra ben affiatata, nella quale lo spirito di gruppo e il sostegno psicologico ed emotivo tra i partecipanti ha avuto un ruolo fondamentale. Nella preparazione come pochi attimi prima di ogni singola performance la presenza costante del coach e degli assistenti ha garantito quello spirito di fiducia e determinazione che ha permesso il raggiungimento questo ambito risultato.

Se tutti gli atleti di Veronapnea hanno partecipato con carattere e cuore, un particolare riconoscimento a tre di loro che sono saliti sul podio con delle prestazioni individuali degne di personalità; Giorgia Dongili seconda classificata nella disciplina della rana subacquea, Massimiliano Zanoli secondo classificato nella disciplina della rana subacquea e Anita Valenzin con il terzo posto nella disciplina della monopinna.

Un ringraziamento a Roberta Francola direttrice delle Piscine Le Grazie, per la disponibilità e il supporto logistico che fornisce tutto l’anno alla squadra.

La gioia, l’entusiasmo e la vittoria sono stati dedicati ad Erika Roth recentemente scomparsa e che ha per quasi quindici anni ricoperto il ruolo come membro del consiglio direttivo e di grande sostenitrice dell’attività dell’associazione.