Archivio News

Presentata al Centro Federale di Ostia la stagione 2018-19 della SIS Roma


Pubblicato il 13 ottobre 2018

43768537_2003865103006387_6057957221029904384_nE’ andata in scena, in una gremitissima sala conferenze del centro federale di Ostia, la presentazione ufficiale della SIS Roma. Alla presenza del presidente del comitato regionale Gianpiero Mauretti e del CT del setterosa Fabio Conti, si sono aperti i lavori con gli interventi del presidente Flavio Giustolisi, il quale ha espresso il suo estremo gradimento nel poter svolgere l’attività di alto livello ad Ostia, ringraziando dapprima la federazione italiana nuoto e poi il centro federale di Ostia.

Ha preso poi la parola Roberto Cipolletti, Amministratore di Sistemi Integrati per lo Sport, che ha raccontato alla platea la gestione dei sei impianti sportivi in cui la società lavora quotidianamente in tutta Italia.

Per ciò che concerne i settori agonistici, rappresentati nell’occasione da Marco Capanna e Massimo De Santis, si è parlato dei lusinghieri risultati raggiunti nella passata stagione, della collaborazione con l’Aurelia Nuoto per l’alto livello e dell’importanza del lavoro alla base della crescita del settore pallanuoto.

Gianpiero Mauretti e Fabio Conti si sono complimentati con la società per l’ottimo lavoro svolto in tutti i settori agonistici, auspicando una sempre maggiore crescita di numeri di praticanti.

In chiusura, e prima delle premiazioni finali che hanno visto tra le altre cose il passaggio di consegne tra Francesca Giovannangeli e Domitilla Picozzi, neo capitano della SIS, ha preso la parola il DS Giacomo Esposito che si è soffermato sulla crescita del Brand SIS grazie a TV, carta stampata, social ed all’accordo con l’emittente radiofonica Radio Cusano Campus, che seguirà le gesta della SIS per tutta quanta la stagione.

La società ringrazia le famiglie, gli atleti e gli amici che sono venuti a testimoniarci il loro affetto questa sera!


Rating della Legalità: assegnata una stella alla SIS


Pubblicato il 03 luglio 2018

logoAGCM_1L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha assegnato alla SSD Sistemi Integrati per lo Sport ARL una stella nell’indicatore del Rating della Legalità, l’indicatore sintetico del rispetto di elevati standard di legalità da parte delle imprese.

Un’ulteriore conferma del buon lavoro che la SIS svolge quotidianamente con passione e professionalità in favore di tutti i frequentatori dei propri centri, dei propri atleti, tecnici e dirigenti.


Inaugurata la Piscina Comunale di Trissino


Pubblicato il 23 giugno 2018

35932329_1804696199620025_4132558824303230976_nInaugurata ufficialmente questa mattina la piscina comunale di Trissino (Vicenza), che da quest’anno è in concessione alla SIS!

Erano presenti il sindaco di Trissino, Davide Faccio, il Ministro per gli affari regionali Erika Stefani, l’Eurodeputato Mara Bizzotto ed il Presidente ASI Veneto Andrea Albertin, oltre all’Amministratore della SIS Roberto Cipolletti ed il direttore degli impianti veneti della SIS Roberta Francola.


Summer edition


Pubblicato il 14 giugno 2018

summereditionSABATO E DOMENICA IL PRIMO TROFEO DI NUOTO SIS ROMA “SUMMER EDITION”

Si terrà sabato 16 e domenica 17, presso il polo natatorio di Pietralata, il primo trofeo di nuoto “Summer Edition” organizzato da SIS Roma!

Nella locandina allegata troverete tutte le info.


Marco Capanna è il nuovo allenatore della SIS Roma


Pubblicato il 04 giugno 2018

34436325_1807058392687060_1941651192924864512_nLa SIS Roma comunica di aver sottoscritto per le prossime stagioni un accordo con il tecnico ligure Marco Capanna. Oltre ad avere la gestione della prima squadra, Capanna si occuperà anche del coordinamento della pallanuoto femminile.

Nato a Genova il 25 giugno 1981, Capanna conquista diversi trofei da allenatore dell’Imperia: due coppe LEN nelle stagioni 2011-2012 e 2014-2015, una Supercoppa LEN nel 2012 ed uno scudetto nella stagione 2013-14. Nel luglio 2013, a Kazan, conquista una medaglia di bronzo con la nazionale universitaria.

Queste le prime parole del tecnico: “Sono molto contento di sposare questo nuovo progetto nel quale metterò anima e corpo. Cercherò di lavorare sin da subito per creare una forte identità ed un forte senso di appartenenza. A margine della scelta sono state importanti le sensazioni che ho avuto sulla “portata” dell’occasione che la SIS mi ha proposto, ed anche il fatto di poter lavorare ad Ostia in un contesto di alto livello, stando a contatto con i collegiali maschili e femminili delle varie nazionali per imparare sempre cose nuove. Sono molto motivato per dimostrare di essere all’altezza di questo incarico. Voglio ringraziare il presidente Manna e tutto il Cosenza Nuoto per i bellissimi anni trascorsi insieme.”

Gli fa eco il presidente Giustolisi: “La scelta di un allenatore come Marco ha ragioni ben precise. Il suo carisma, la sua preparazione ed il fatto di non provenire dalla piazza “Romana” hanno fatto ricadere la nostra attenzione su di lui ed abbiamo deciso di affidargli la panchina della prima squadra. Siamo convinti che sia la figura giusta per proseguire nel nostro processo di crescita e che egli stesso possa far da traino per tutto il movimento femminile laziale, facendo avvicinare tante ragazze alla pallanuoto.”

La società augura al nuovo commissario tecnico un “in bocca al lupo” certa di aver fatto la scelta migliore per il raggiungimento di sempre migliori risultati.


Spettacolo di Nuoto Sincronizzato


Pubblicato il 29 maggio 2018

Sabato 2 giugno non prendete impegni!

Dopo aver ammirato le frecce tricolori, ci vediamo tutti ad Ostia per lo spettacolo di fine anno della nostra squadra di sincronizzato!

Nella locandina tutti i dettagli

34018388_1802693453123554_2985118028678561792_n


Fa tappa a Verona il giro d’Italia in apnea


Pubblicato il 21 marzo 2018

GiroItaliaApnea_01

È stata presentata nella Sala Rossa dei Palazzi Scaligeri, la tappa veronese del Giro d’Italia in Apnea, evento sportivo itinerante in programma lungo tutto lo Stivale. Alla presentazione sono intervenuti il presidente della Provincia, Antonio Pastorello, Roberta Francola, direttrice delle piscine Le Grazie e Nicola Valenzin, presidente dell’Asd VeronApnea.

La tappa scaligera, in programma il 24 e il 25 marzo, verrà ospitata dall’impianto natatorio Le Grazie di Borgo Roma e vedrà gareggiare 11 squadre e 110 atleti da diverse regioni. Il Giro d’Italia in Apnea, nato dalla collaborazione tra Apnea Academy e società sportive locali, prevede numerosi appuntamenti indoor e outdoor. Gli scopi dell’iniziativa sono la promozione e la divulgazione della didattica e della disciplina dell’apnea con intenti di aggregazione, formazione e divertimento tra atleti, amatori, ‘brevettati’ apnea e professionisti.

Le gare si differenziano in base alle specialità: due pinne, monopinna oppure corpo libero con la tecnica della rana subacquea. A livello sperimentale verranno proposte, nelle tappe successive del giro, nuove discipline come la spettacolare “Free immersion indoor”, tecnica che vede l’atleta avanzare e scivolare, con la sola forza delle braccia, lungo una cima tesa a un metro di profondità. Il Giro d’Italia in Apnea è patrocinato dagli istruttori di Apnea Academy, fondata dal campione Umberto Pelizzari, da Apnea Academy Competition e dal Comune di Verona.

http://www.larena.it/territori/città/fa-tappa-in-città-il-giro-d-italia-in-apnea-1.6379760


SIS è sinonimo di qualità!


Pubblicato il 17 febbraio 2018
certificatoGrazie al lavoro ed alla passione di tutto il nostro staff, è stato certificato che il sistema di gestione della SIS è valutato e giudicato conforme ai requisiti della norma ISO 9001:2015.
Il campo di applicazione della certificazione è relativa alla “Gestione di impianti sportivi” ed alla “Organizzazione di eventi sportivi”.
Una conferma che certifica la qualità del lavoro della SIS rivolto a tutti i propri utenti!
 


La SIS per il sociale, parte il progetto “la pallanuoto incontra i detenuti”


Pubblicato il 08 febbraio 2018

carcereLa SIS Roma è lieta di annunciare la partenza del progetto denominato “La pallanuoto incontra i detenuti”, iniziativa che prevede tre incontri all’interno della casa circondariale femminile di “Rebibbia” – due nel mese di febbraio (Lunedì 12 e lunedì 26) ed uno nel mese di marzo (Lunedì 5).
Lo staff e le atlete della società racconteranno le esperienze sportive di alto livello, nella fattispecie Giochi Olimpici, Mondiali e campionati di serie A1, per sensibilizzare sull’importanza che lo sport riveste all’interno della società di oggi.
Lo sport inteso come veicolo di inclusione e di speranza per un futuro migliore una volta terminato il periodo di detenzione, oltre che come strumento di valorizzazione  della persona e delle sue capacità.
La finalità principale del dibattito è quella di contribuire a restituire alla comunità liberi cittadini che, dopo aver effettuato il corretto percorso riabilitativo, possano offrire un contributo importante alla collettività.
La pallanuoto, ma lo sport in generale, diviene quindi uno strumento trasversale utile agli operatori nella strategia educativa della prevenzione e del recupero delle persone detenute.
Questi incontri denotano la volontà della società di coinvolgere in attività socialmente utili i suoi tesserati, offrendo loro la possibilità di fare un’esperienza unica nel proprio genere.
Il direttore sportivo della SIS Roma, Giacomo Esposito, presenta questo importante progetto: “Era da un po’ di tempo che avevo in mente di realizzare un’iniziativa del genere e sono felice di aver ricevuto tutto l’appoggio necessario da parte dei vertici societari. Dare una connotazione sociale alla propria attività è segno di grande maturità e voglia di migliorarsi sempre. Ringrazio la dott.ssa Ida del Grosso, direttore della casa circondariale femmimile “G.Stefanini” di Rebibbia, Maria Caterina Samà e Sabrina Maschietto, il cui apporto è stato fondamentale nella realizzazione del progetto.”


Si parla di noi sul libro dedicato al Foro Italico e lo Stadio Olimpico


Pubblicato il 18 gennaio 2018
Anche la Sis Roma è presente con alcune dichiarazioni del suo presidente Flavio Giustolisi, sul nuovo libro di Fabio Argentini con Luigi Panella edito da Ultrasport e in tutte le librerie. Il titolo è “Il nostro teatro dei sogni” ed è la storia dello Stadio Olimpico e del Foro Italico dal punto di vista storico e architetturale. Ma il libro racconta anche gli eventi sportivi che si sono consumati in questa splendida cornice, i suoi protagonisti, dai grandi calciatori ai tifosi, dagli atleti di tutte le discipline ai grandi cantanti primo tra tutti un giovanissimo Frank Sinatra.
E tantissime interviste. Trecento pagine per raccontare quasi un secolo di storia, protagonista lo Stadio Olimpico. copertina_teatro_dei_sogni